Albinismo   English

«Entra»  «Home»  «Blog»  «Forum»  «Guestbook» 

Menù
Home
» Chi siamo
» Iscriviti al sito
» Contatti
» Informazioni divulgative
   » Cos'è l'Albinismo?
   » Manifestazioni cliniche
   » Segni clinici
   » Classificazione
      » Albinismo oculo-cutaneo
      » Albinismo oculare
   » Sindromi associate
      » Hermanski-Pudlak
      » Chediak-Higashi
      » Griscelli-Prunieras
   » Terapia
   » Chiedi un consulto
» Approfondimenti
» Attività e progetti
» I nostri incontri
   » 2009 - Villanovaforru
   » 2011 - Roma
   » 2012 - Roma
   » 2013 - Caltanissetta
» Convegni nazionali ed eventi
   » 2009 - Villanovafranca
   » 2011 - Roma
   » 2012 - Roma
   » 2013 - Caltanissetta
   » 2018 - Milano
» Altri eventi
» Aspetti sociali e psicologici
» Esperienze di vita
» Centri di rilevanza nazionale
» Centri di diagnosi e cura
» Centri di ipovisione
» Rassegna stampa, radiotelevisiva e web
» Risorse utili
   » Associazioni
   » Link utili
   » Altre risorse web
   » Video
   » Convenzioni
» Ringraziamenti

Cerca con Google

Google


Social network
Contattaci su Facebook

364 visitatori

Centri di ipovisione
IRCCS - Centro ipovisione
Referente: Dott. Salati
Indirizzo: Via Don Luigi Monza 20, 23842, Bosisio Parini (LC)
Regione: LOMBARDIA
Telefono: 031877111
Fax: 031877499
Indirizzo e-mail: medea@bp.lnf.it
Descrizione:
Il centro agisce soprattutto in ambito pediatrico con l'intento di effettuare diagnosi, ma soprattutto riabilitazione.
Ha lo scopo inoltre di affiancare i genitori entro tutti gli ambiti che riguardano il mondo dell'ipovisione.
Posto che l'albinismo, fortunatamente, comporta problematiche visive solo a livello sensoriale, diagnosticata la malattia ed il livello di ipovione, il bambino dall'età infantile, prescolare e scolare viene accompagnato in una serie di passaggi:
dall'esperienza dei sensi per stimolare la "curiosità" visiva, allo stimolo delle altre capacità sensoriali (tattili, acustiche ed olfattive), alle esperienze, nel periodo della scuola materna, di esercizi visivi che gli permettano di esere preparato in fase scolare, al supporto nella fase delle scuole elementari con l'appoggio di pedagogisti, neurologi e psicologi per verificare che il problema dell'ipovisione non comporti difficioltà cognitive di più ampio raggio.
I genitori inoltre vengono accompagnati in una fase di formazione sulle difficoltà che il bambino può percepire. Il centro inoltre accompagna gli insegnanti nella sensibilizzazione del problema e nell'appoggio agli insegnanti di sostegno.
L'ottica è quella di considerare qualsiasi problematica e nel nostro caso ovviamente l'albinismo a 360 gradi.
L'ente si preoccupa di effettuare un percorso di cura che parte dalla diagnosi genetica, se necessaria e richiesta, l'esecuzione della prestazione (ricerca del gene colpevole della malattia) viene svolta presso il laboratorio di genetica dell'Ospedale Niguarda.


Inizio pagina

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!

Licenza Creative Commons
Quest'opera Ŕ distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Permessi ulteriori rispetto alle finalitÓ della presente licenza possono essere disponibili presso info@albinismo.eu.